L'APPLICAZIONE DELLE FACCETTE

LA SOLUZIONE PIÙ ADATTA AI COMUNI DIFETTI ESTETICI DEL DENTE CON UN EFFETTO ASSOLUTAMENTE NATURALE

Uno dei principali traguardi raggiunti dall’odontoiatria estetica odierna è consistito nell’introduzione delle cd. “faccette dentali”, delle sottili lamine in ceramica (simili, potremmo dire, a delle unghie finte) che vengono applicate sulla superficie esterna dei denti anteriori a mo’ di guscio per correggere problemi estetici come:

  • macchie permanenti non migliorabili con le normali tecniche di sbiancamento,
  • difetti di colore di precedenti otturazioni, legate al loro deterioramento nel tempo,
  • diastemi, ossia spazio fra i denti,
  • abrasione causata da processi erosivi,
  • anomalie di forma,
  • anomalie di posizione,
  • difetti dello smalto.

Durante la seduta i Dottori Arcari e Coperchini provvedono innanzitutto a preparare il dente mediante l’asportazione di una porzione minima di sostanza dentale, e successivamente ad applicare una faccetta estetica invisibile che garantisce risultati estetici eccellenti.

Faccette dentali
Share by: